Consigli sui parametri di Phd..

Scrivo questo post per chi come me impazzisce con l’autoguida..

Queste considerazioni che cercherò di ampliare nel tempo son frutto di consigli di Matteo Quadri..che essendo diventati la bibbia per me, ho ritenuto condividere..altrimenti gli ospedali psichiatrici si riempirebbero di astrofili!

Lasciamo perdere le chiacchiere e arriviamo ai fatti:

>>RMS non deve essere superiore a 0,3
>> Se faccio pose da 2 secondi (si intende con l’autoguida) e vedo che la DEC “scappa”:

  • Aumento “max dec duration”
  • diminuisco il tempo di correzione (quindi i tempi di esposizione)

>>Se AR appare nervosa:

  • Aumentare il tempo di correzione (quindi i tempi di esposizione)
  • dminuire “Ra aggressiness” a 70 – 50%

>>Altro consiglio fondamentale è capire quale asse ci da problemi..quindi faremo 2 pose da 20 secondi..nella prima imposto il “rate” della montatura a 3, faccio partire il primo scatto e muovo la dec, nel secondo muovo l’ar, e mi salvo queste due foto, in maniera tale da capire l’orientamento della macchina fotografica, e successivamente durante le pose vere  e proprie comprendere quale asse mi ha creato problemi..

Spero aiutino anche qualcun altro..
Se qualcuno ha voglia di aggiungere qualcosa può scriverlo nei commenti!
Cieli sereni (che qua mancano da parecchio)

Annunci

2 thoughts on “Consigli sui parametri di Phd..

  1. Se l’allineamento non è perfetto ed il DEC lavora parecchio a volte è utile dirgli di fare correzioni solo da un lato, onde evitare problemi di backlash.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...