Ngc 6888 Nebulosa Crescent

Questa foto è il risultato di due notti, per un totale di 8 ore d’integrazione (sub da 10 min) con il solito setup cgem, newton da 12″ e qhy8l..che devo dire inizia a darmi grandi soddisfazioni..

Ho lasciato passare del tempo per la pubblicazione di questa foto, perchè nonostante una grande quantità di segnale, la presenza eccessiva di stelle e di un fondo cielo colmo di gas diffuso mi ha messo in difficoltà nell’elaborazione. Mi ero fatto prendere la mano esaltato dal segnale..ed ecco la foto rovinata..alla terza rielaborazione, anche grazie ai consigli degli amici sui forum..spero di aver ottenuto un giusto compromesso..rendendo il fondo cielo più scuro rispetto la nebulosa e cercando di calmierare le stelle che erano veramente invadenti..

CRESCENT FINALEWEB

Critiche e commenti sempre ben accetti!!!

Cieli sereni

Luciano

Annunci

La prima parte della Nebulosa Velo NGC 6960

E’ l’ultima foto fatta durante il periodo di alta pressione.. risale al 19 Giugno..intendevo effettuare almeno il triplo dell’integrazione (sono solo 3 ore con subframes da 10 min) ma purtroppo la presenza della luna ha pregiudicato parecchio il risultato finale..

Quindi lo considero un work in progress..visto anche cosa ho in mente..

NGC 6960 è in realtà la parte meno luminosa di questa nebulosa..e la presenza della stella 52 cygni di certo non aiuta nell’elaborazione..

NGC 6960 è in realtà la parte meno luminosa di questa nebulosa..e la presenza della stella 52 cygni di certo non aiuta nell’elaborazione..

Ecco la foto in negativo per mostrare i veli della parte superiore ed intorno alla stella..

Ecco la foto in negativo per mostrare i veli della parte superiore ed intorno alla stella..

Inoltre la presenza della luna mi ha creato sgraditi gradienti..che questa volta sono riuscito a correggere..

Critiche e commenti sempre ben accetti

Cieli sereni
Luciano!

M11 L’ammasso aperto che si spaccia per globulare

Rielaborazione che la dedico ad una nuova astrofotografa!

Lucius' Blog

Siamo nella costellazione dello scudo, subito al di sotto dell’aquila..in piena via Lattea.

La particolarità di questo soggetto è quella di essere un ammasso aperto come le pleadi, ma per la sua compattezza di assomigliare ad un ammasso globulare, come m13.

EDIT:in occasione della serata di ieri 24 giugno 2013..dove ho conosciuto una nuova amica astrofotografa, ho rielaborato questa foto..chissà quest’anno se trovo del tempo per rifare questa foto..visto che ora ho risolto tutti i problemi riguardanti le flessioni..

finalejpweb

Sono solo 6 pose da 5 min con la solita strumentazione
Purtroppo essendo molto bassa il seeing era pessimo.

View original post

Sadr..nel cuore del cigno..

Ieri notte sfruttando questo fortunato periodo di alta pressione..nonostante la luna sia tramontata molto tardi, ho deciso di fotografare lo stesso..sono solo 3 ore..ma con un eccellente rapporto segnale rumore..inoltre ho potuto utilizzare una vecchia ripresa in halfa..che ho miscelato sia alla luminanza che al rosso, e in bassissima percentuale al blu..non che ce ne fosse bisogno..ma il contributo dell’halfa è stato importante per qualche dettaglio più fine..

Pose da 10 min con il solito setup:
Newton Orion Uk 12″
Cgem
Qhy8l

Sadr..la stella centrale nella costellazione del Cigno..

Sadr..la stella centrale nella costellazione del Cigno..circondata da gas idrogeno e polveri..

Questa la precedente versione in halfa eseguita con la reflex..con un’integrazione totale di 8 ore..

8h in halfa con la reflex..ripresa di un paio di anni fa..

8h in halfa con la reflex..ripresa di un paio di anni fa..

 

EDIT:
ho eseguito una piccola rielaborazione:

Foto a piena risoluzione

Foto a piena risoluzione

 

Crop al 100%

Crop al 100%

Alla Prossima Cieli sereni!
Luciano