E’ possibile fare astrofotografia senza telescopio? [test 70-200L]

Non è una domanda banale, e neanche la risposta lo è.. Sicuramente l’unica parte del setup di cui non si può fare a meno è la montatura equatoriale..ma ne esistono alcune estremamente portatili studiate appunto per la fotografia con la reflex e qualche ottica leggera.

Già in passato avevo fatto delle prove con un vecchissimo 135 Zeiss che si era dimostrato decisamente all’altezza!! Qui qualche esempio..la reflex utilizzata è una 350d modificata (per aumentare la sensibilità al rosso).
Ma con l’arrivo del ccd avevo ormai abbandonato questa strada..

 
Stimolato dalle ECCEZIONALI prestazioni in termini di rumore della 6d mi son detto che valeva la pena fare una prova..
Il candidato numero uno è stato il 70-200 L f4 della canon..Perfetta nel diurno, mi ha dato gradi soddisfazioni, ma la notte..bè è li che i vetri devono mostrare di che pasta son fatti..
In astronomia servono correzioni sia geometriche che cromatiche molto spinte che nel diurno non si notano neanche..

 

Bando alle ciance!
il 70-200L è un’ottima ottica anche per l’uso notturno..ad f4 presenta un minimo di residuo cromatico e del coma..che scompare a f5,6..diaframma però un pò troppo scuro..
Quindi o ci si accontenta o si evita di utilizzare una ff..

Questa foto/prova è di poco meno di mezz’ora..con pose da 3 min a 1600 iso focale 200 con la 6d..
doppioammassoweb
Al centro c’è il doppio ammasso del perseo..e intorno c’è un tappeto di stelle e polveri..
sono presenti anche delle nebulose..ma essendo la reflex non modificata ovviamente ha un canale rosso veramente scarno di informazioni..
Insomma test molto promettente..il passo successivo è usare quest’ottica con la ccd..

Unica nota “negativa” abituato alla messa a fuoco dei telescopi..c’è da lavorare un pò per trovare il fuoco preciso.

To be continued..

Annunci

2 thoughts on “E’ possibile fare astrofotografia senza telescopio? [test 70-200L]

  1. Ciao Luciano, vedo che gli stimoli non mancano, ottimo questo 70/200. Ora l’adattore geoptik, un astro inseguitore e via con il largo campo con la mitica QHY8L ;-). Quando decidi di venirmi a trovare in Calabria, organizzeremo una sezione dagli f/4 a f/10….hihihihi!!!

    • Max!!!! che piacere sentirti..quest’anno l’università mi ha rubato anche il tempo per venire sul pollino..ma ci stiamo organizzando per ottobre!!!
      ho scelto una zona con poche nebulose proprio per valutare il coma..anche perchè a sud c’era la luna.. (avrei voluto fare m11!!)

      questo adattatore della geoptik mi sta tentando..se non fosse per il prezzo sinceramente spropositato per essere un anello con supporto..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...